COME YOUTUBE INFLUENZA LA DECISIONE DI ACQUISTO

I social media, e in particolare YouTube, hanno sempre più influenza durante le fasi della decisione di acquisto.


Tra le principali piattaforme che vengono consultate durante il processo di acquisto, YouTube non influenza solo la awareness (“conoscenza”) di un brand, ma colpisce il consumatore lungo tutto il funnel. Dalla considerazione alla preferenza, fino all’intenzione di acquisto, YouTube gioca infatti un ruolo importante nel convertire il pubblico in acquirenti.

YouTube influenza considerazione, preferenza e intenzione di acquisto: lo studio di Google

YouTube è il migliore piattaforma per introdurre nuovi prodotti, ma anche per stimolare la conclusione della vendita nell’ultima fase. Secondo uno studio di Google, YouTube ha infatti un’influenza decisiva durante tutti gli step principali che portano all’acquisto: in un pubblico di persone che ha scelto di guardare l’annuncio di un prodotto per almeno 30 secondi, la considerazione, la preferenza e l’intenzione di acquisto si sono dimostrate superiori rispettivamente del 45%, 14% e 19%, rispetto al gruppo di controllo (cioè coloro che non sono stati sottoposti al messaggio pubblicitario.)

Quali sono le caratteristiche che rendono YouTube così performante?

- I contenuti video di YouTube hanno un posizionamento preferenziale nei risultati di Google, e richiamano immediatamente l’attenzione dell’utente, in modo maggiore rispetto ai risultati testuali. Le immagini sono infatti molto impattanti a livello grafico, e ancora di più, lo sono i video, perché hanno un contenuto ricco e descrittivo.

- Un altro aspetto del successo di YouTube, soprattutto nel momento finale del funnel di acquisto, è il fatto che questa piattaforma è in gran parte popolata da user generated content, cioè contenuti creati dagli utenti stessi, i consumatori. Una volta arrivato durante l’ultima fase di acquisto, YouTube è infatti determinante nel dissipare le ultime indecisioni, dando all’utente la possibilità di confrontarsi con un suo “pari”, una persona da lui ritenuta affidabile.

- All’interno della piattaforma, in un certo senso il messaggio pubblicitario viene “mascherato”: gli spettatori hanno infatti meno probabilità di accorgersi che si tratta di una pubblicità, considerandolo invece un altro video di YouTube.

- A tutto questo, si aggiunge la possibilità di monitorare l’influenza delle campagne come la televisione e gli altri media non sono in grado di fare: YouTube Analytics offre metriche, rapporti aggiornati, e una moltitudine di dati, come il tempo di visualizzazione, le sorgenti di traffico, i dati demografici e molto altro, fondamentali per determinare il ritorno sull’investimento.

YouTube è al centro della rivoluzione dei media, ed è importante che le aziende in grado di produrre contenuti video significativi, presidino questa piattaforma. Il mondo d’intrattenimento sta subendo una rivoluzione, dove i mezzi tradizionali, tra tutti la televisione, stanno perdendo appeal, soprattutto nella nuova fascia di utenti millennials e nativi digitali, i pionieri dei contenuti on-demand.

ottieni informazioni

Compila il form con la tua richiesta e verrai contattato da un nostro commerciale.


I campi contrassegnati da * sono obbligatori.

 Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L.30 giugno 2003 196/2003 *